Posts tagged ‘Cover’

The book of Jobs – Il libro del buon Steve

k, lo so… Non è la copertina di un libro ma meritava di essere conosciuta… Il gioco di parole tra Il libro di Giobbe e Il libro di Jobs in italiano non rende ma in inglese è geniale! La copertina presenta Steve Jobs nelle vesti di Mosè ma, al posto delle tavolette, presenta il suo nuovo iPad.

I know… It’s not a bookcover. But it’s a cover and it’s a good one!

Annunci

Legature in mostra – Bindings expo

e legature sono le copertine del passato. Disgiunte dal volume, venivano realizzate su commissione dell’acquirente e spesso forgiate a sua immagine e somiglianza.
Fino al 20 marzo 2010 la biblioteca Braidense di Milano mette in mostra una selezione di 140 legature scelte tra le 1500 censite. Legature rare del XVII e XVIII realizzate in Italia, Francia, Portogallo, Germania, Inghilterra, Paesi Bassi e nei paesi di area islamica.
Interessante la legatura realizzataper la biografia di Cristoforo Colombo che presenta un dorato mappamondo.

Until 20/03/2010 the biblioteca Braidense in Milan hosts an exhibition of 140 rare and precious ancient bindings from Italy, France, Germany, Portugal, UK, Nederland and several islamic countries.
A good chance to keep in touch with the bookbinding art.

Don’t judge a chair by its cover!

ul sito Art meets matter, ho trovato la soluzione perfetta per leggere nelle afose giornate estive!
Che dire, mai giudicare una sedia dalla copertina!

On Art meets matter website I found the perfect solution for us bookaholics! Rimember, never judge a chair by its cover!

The birth of a cover, Come nasce una copertina.

La creazione della copertina de Il simbolo perduto di Dan Brown. Un video dettagliato che vi dirà finalmente tutto quello che avreste voluto sapere sulle copertine ma non avete mai osato chiedere!

The making of Dan Brown’s The Lost Symbol cover.

English do it better!

Chi non ricorda Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte di Mark Haddon? Dopo aver proposto tre suoi volumi con delle copertine alquanto brutte, per il quarto libro appena pubblicato l’Einaudi ha scelto di seguire la grafica dell’originale inglese.
Visto il risultato, direi che la scelta è quantomeno azzeccata!

After four Mark Haddon volumes were published with a different cover, Italian publisher Einaudi decided to publish the author’s last book with a cover very similar to the english one. A good choice!

Tim Burton’s The Melancholy Death of Oyster Boy

L’ultimo libro di Tim Burton, La morte malinconica del bambino ostrica e altre storie, rispecchia nella copertina la qualità della traduzione: pessime entrambe. Dal confronto con l’edizione originale la nostra einaudiana ne esce veramente male.
Qui potete trovare il libro completo in lingua inglese.

Nice, cheap and cool, the last Tim Burton’s book has a nice cover with a drawing by the director.  Unfortunately the Italian edition is different. It is just a plain paperback. Graphically awful, it comes with a terrible translation.
Here you can find the entire book for free.

The zombification of Jane Austen

L’inglese Quirk books ha stupito la platea letteraria con due volumi fuori dagli schemi: Pride and Prejudice and Zombies e Sense and Sensibility and Sea Monsters. I volumi rileggono due romanzi di Jane Austen in chiave horror.
Anche le copertine di Doogie Horner seguono il mash-up letterario. Nel primo caso l’artista ha “zombificato” il ritratto di Marcia Fox realizzato da William Beechey, il secondo è un’originale che riprende il classico stile inglese di inizio ‘800.
presto su questo blog le copertine dei prossimi due volumi della Quirk: il seguito di Pride and Prejudice and Zombies e Anna Karenina in versione androide.

Pride and Prejudice and Zombies and Sense and Sensibility and Sea Monsters’ covers follow the mash-up style of the books. The first one is a “zombification” of the portrait of Marcia Fox by William Beechey.
Stay tuned for the two follow ups’ cove
r Pride and Prejudice and Zombies: Dawn of Dreadfuls and Andoid Karenina.