Posts tagged ‘copertine libri’

Una copertina per gli ebook/An ebook cover


La Moleskine cambia pelle, lascia da parte i fogli bianchi e si riempie di inchiostro elettronico. E’ in vendita da pochi giorni la cover che trasforma il Kindle in un taccuino. Una bella idea per nascondere la bruttezza dell’ebook reader di Amazon e per non infastidire con quel brutto design tutti i fan dell’iPad.

Hey I'm hiding my Kindle!

The famous notebook brand Moleskine created a cover for the Amazon’s Kindle. Once covered the device looks like a big notebook. So this cover is good for his nice design, to hide the ugliness of this ebook reader and to secrete it to the taunted view of all the iPad lovers.

Why Virginia Woolf?

Annunci

Le nuove copertine di J.G. Ballard/New J.G. Ballard Covers

Nel 2009 la casa editrice HarperCollins ha ripubblicato i romanzi di J.G. Ballard con le belle copertine di David Wardle in cui Warhol e Banksy, la pop art e la street art si fondono. Vista l’alta qualità sembra quasi inutile paragonarle alle copertine nostrane. Ma io l’ho fatto!

In 2009 HarperCollins Canada republished J.G. Ballard novels with new covers by David Wardle that mix Andy Warhol with Banksy. It’s quite useless to compare these masterpieces with the Italian covers. But I did it!

E cosa dire del passaggio dalle vecchie copertine alle nuove? Uno scontro artistico senza precedenti che ha visto duellare Tamara De Lempicka contro Banksy. Secondo voi chi ha vinto?

And what about this duel between Tamara De Lempicka and Banksy? For you, who is the winner?

The ADCI annual 2009: un libro obliquo/ an oblique book!


Il nuovo annuale della ADCI (Art Directors Club Italiano) è stranamente obliquo e interamente bianco. Due scelte nette: la prima è “un’inclinazione particolare che cambia l’angolo di veduta sulla Pubblicità italiana”, mentre il colore eburneo contrasta con un anno, il 2009 “che è stato il più nero della storia della comunicazione nel nostro Paese”.
Progettato da Alisée Matta e Giovanni Gennari, il libro propone il meglio della pubblicità italiana del 2008.
Grazie alla graphic designer (e grande amica) Antonella per la segnalazione.

The new ADCI (Art Directors Club Italiano) annual book has a strange shape. The volume is oblique, so to “view the advertising from another point of view” and the cover is completely white because the year 2009 “was the worst one in the history of communication of our country”. Designed by Alisée Matta and Giovanni Gennari, it presents the best Italian advertising of 2008.
Thanks to the graphic designer (and good friend) Antonella that pointed out to me this book.